Gas tecnico


Idrogeno (H2) > produzione

La produzione di idrogeno ed anidride carbonica avviene attraverso il processo di “steam reforming”, basandosi sulla reazione tra metano e vapore d’acqua alla temperatura di 800 °C.

Le principali fasi del processo di steam reforming sono:

  • compressione, riscaldamento a 260 °C e purificazione del metano demineralizzazione, deossigenazione, correzione del pH e vaporizzazione dell’acqua (a 200 °C) immissione di metano e vapore d’acqua nella camera di reazione. Razione tra metano e vapor d’acqua alla temperatura di 800 °C, in presenza di un catalizzatore a base di nichel CH4 + 2H2O + Q = 4H2 + CO2 recupero dell’anidride carbonica contenuta nell’idrogeno grezzo mediante absorbimento in torre di estrazione e successiva liquefazione;
  • depurazione e compressione dell’idrogeno a 200 bar.

L’idrogeno in uscita, per la distribuzione alle utenze, viene compresso in: bombole e pacchi-bombole carri bombolai gasdotto.

Il recupero e lo stoccaggio dell’anidride carbonica consente di abbinare al beneficio economico quello ambientale, grazie alla riduzione di gas con effetto serra immesso nell’atmosfera.